Le Info

3. Corleone - Prizzi

La Corleone dalle 100 chiese si lascia in salita, arrampicandosi fino al Malopasso e da lì, dopo aver guardato il panorama della città, si cammina lungo strade bianche e sterrate lungo la via delle fonti, passando Cozzo Spolentino in direzione della Masseria ‘Mbriaca, una dimora storica ed esempio di masseria tardo medievale. Si comincia a vedere il riflesso del lago di Prizzi e la collina che sfiora i 1000 metri su cui è arroccato il paese. Un percorso storico descritto dalle fonti normanne che porta da Corleone a Prizzi, l’avamposto bizantino che controllava la vallata. L’arrivo, in salita, rende l’idea di una conquista meritata.

0
Km

Distanza

0
m

Ascesa Totale

0
m

Discesa Totale

0
m

Altitudine max

0
h

Tempo medio di percorrenza a 4km/h

Info Percorso...

Tutto cio che devi sapere sul percorso di questa tappa.

Lungo la tappa si trovano diversi punti d'acqua, ma si raccomanda di partire sempre forniti (2 L primavera/autunno - 2.5/3 L estiva).

La tappa è sprovvista di punti intermedi per fare approviggionamento di cibo. Partire sempre preparati.

Dal km 11 al km 12.2, prestare attenzione al passaggio lungo i terreni della Masseria 'Nbriaca.

Al km 14.8, in caso di pioggia, imboccare la deviazione sulla sx, fino al km 16, che porta sulla SS118 ed evita il guado del lago.

Divieto assoluto di balneazione presso il lago artificiale di Prizzi.

 


Cosa vedere...

Cosa non perdere di vista, monumenti luoghi notevoli e punti culturali da vedere.

  • Ruderi chiesa normanna della Madonna della Scala (Corleone), km 5
  • Sito archeologico di Cozzo Spolentino (Corleone), km 7.3 https://books.openedition.org/pccj/4012?lang=it
  • Masseria storica Imbriaca, km 12.2
  • Museo Archeologico Comunale di Prizzi e sito di Hippana - Montagna dei Cavalli
  • Chiesa di San Giorgio
  • Torre del castello
  • Punto panoramico "Belvedere"
  • circuito street art dei murales.

Cosa mangiare...

Ricette antiche e nuove e piatti tipici dell tradizione per mescolare buoni passi a buon cibo.

  • la Gidata -focaccia di grano duro di bietole selvatiche, i giri, patate e trito di maiale.
  • Frittata di zubbi -asfodeli, pianta selvatica come l'asparago.
  • Pisciteddi di finocchio, asparagi, zubbi e cardi.
  • Pupi cull'ovu -biscotti con l'uovo.

Dove dormire...
Accoglienza Indirizzo Contatti

C.A.O.S. - Centro di aggregazione e ospitalità Sikanamente

Ospitalità diffusa

Largo Ferraie Ragusi, 2

Pierangelo Romano

+39 320.7297951

sikanamente@gmail.com

La casa di Kokalo

Ospitalità diffusa

Discesa Bonaccorso, 5

Salvatore Greco
+39 329.8425892

totogreco86@hotmail.it

La casa della Bouganville

Ospitalità diffusa

Via Agrigento, 32

Nicoletta Bellina

+39 320.2145327

nicoletta.bellina@yahoo.it

Al baglio antico

Ospitalità diffusa

Via Siragusa, 9

Rosetta Mosca

+39 328.4170435

rosettamosca@gmail.com

PERIODO CONSIGLIATO

Mar-Giu, Set-Dic

DIFFICOLTĂ€

Facile

Medio

Difficile

PERCORRIBILITĂ€

Piedi

Bicicle

Cavallo

INTERESSI

Cibo

Ambiente

Cultura

RAGGIUNGIBILITĂ€

Macchina

Bus

Treno

ACCOGLIENZA

Povera

Pellegrina

Turistica