Le Info

10.1 Var.Nicosia-Capizzi

Prima tappa della variante jacopea che da Nicosia porta al borgo nebroideo di Capizzi. Un percorso lungo le campagne della Sicilia a cavallo tra Enna e Messina, verso tradizioni di fede e di storia che portano alle reliquie del Santo protettore dei pellegrini e dei viandanti. Terra di pascoli e cavalli superbi, Capizzi diventa il luogo di variante perfetto per una sosta tra natura spiritualità e storia.

Il percorso coincide con l'ultima tappa del Cammino di San Giacomo in Sicilia,  curato dall'amico Totò Trumino e dalla Confraternita di San Jacopo nella sua Prioira siciliana. Trovate maggiori info al sito: https://www.camminosangiacomosicilia.it 

0
Km

Distanza

0
m

Ascesa Totale

0
m

Discesa Totale

0
m

Altitudine max

0
h

Tempo medio di percorrenza a 4km/h

Info Percorso...

Tutto cio che devi sapere sul percorso di questa tappa.

Lungo la tappa si trovano punti d'acqua in vari punti dalla partenza e più avanti circa a metà della tappa; si raccomanda di partire sempre ben forniti (2 L primavera/autunno - 2.5/3 L estiva).

Al km 3.4 presso l'azienda caseificio Albereto, accoglienza pellegrina con area sosta e degustazione.

Per richiedere la Compostela di Capizzi:

Chiesa San Giacomo Capizzi Padre Don Antonio Cipriano Cell. +39 329 4196744 Lucio Marino (segretaria) Cell. +39 329 5428157

Il Santuario di San Giacomo in Capizzi è aperto ogni giorno dalle ore 8.00 alle ore 12. 00 Per il timbro della credenziale e la consegna dell'Aurea Jacopea attenersi ai seguenti orari: SANTA MESSA DEL PELLEGRINO Lunedì – Mercoledì – Venerdì - Domenica ore 18.00 Santa Messa nel Santuario di San Giacomo Martedì - Giovedì - Sabato ore 18.00 Santa Messa nella Chiesa Madre di San Nicolò di Bari Domenica ore 11.00 Santa Messa nella Chiesa Madre di San Nicolò di Bari


Cosa vedere...

Cosa non perdere di vista, monumenti luoghi notevoli e punti culturali da vedere.

Ricca di chiese e di santuari, vi consigliamo:

  • Chiesa madre di S. Nicolò di Bari

  • Santuario di S. Giacomo

  • Chiesa di S. Antonio di Padova

  • Chiesa di S. Sebastiano

  • Chiesa della Madonna delle Grazie

  • Chiesa di S. Bartolomeo

  • Chiesa di S. Leonardo 

  • Museo Diocesano di Arte Sacra

  • Palazzo Larcan

  • Palazzo Russo-Larcan

  • Ex-monastero della Ss Annunziata o delle Benedettine (Municipio)

  • Collegio di Maria ex ospedale dei pellegrini

  • Portico in Piazza Umberto I, piazza diventata dal 2011 piazza San Giacomo[17]


Cosa mangiare...

Ricette antiche e nuove e piatti tipici dell tradizione per mescolare buoni passi a buon cibo.

Siamo nel cuore dei Nebrodi e la carne e i formaggi la fanno da padroni. Non perdetevi queste specialità:

  • salumi di suino nero dei Nebrodi: Suino nero presidio SlowFood
  • pasta 'ncaciata
  • pasta cu maccu e chi finuacchi, pasta corta con sugo delle fave o con il finocchio selvatico
  • Gnieddu buttunatu, coscia d'agnello cotta al forno con particolari intagli dentro cui ci si mette pancetta o formaggio e poi "cucito" (buttunatu) per non far perdere nulla.
  • Stigghiole ca cipudda, cipollotto avvolto con strisce di agnello alla brace
  • Frittelle
  • Curatedda ca cipudda, frattaglie fritte con la cipolla
  • ricotta fritta

per i dolci invece:

  • mastazzola, tipici per san Giacomo, 25 luglio
  • Pani di Spagna, senza uso di lievito, simile ad un panettone ma lievitato con il battitore (uova zucchero e farina)
  • Gnucchitti di vinu cottu, impasto fresco con vino cotto, al forno
  • Gnucchitti di mustu, impasto fresco con mosto di vino, bollito e ricoperto con spezie e zucchero
  • Viscotta ingiluppati, biscotti con la glassa di limone o cacao.
  • dolci di mandorla e i "missinisi", con mandorle pelate bollite e ricoperte di glassa zuccherata.

Dove dormire...
Accoglienza Indirizzo Contatti

PERIODO CONSIGLIATO

Mar-Giu, Set-Dic

DIFFICOLTĂ€

Facile

Medio

Difficile

PERCORRIBILITĂ€

Piedi

Bicicle

Cavallo

INTERESSI

Cibo

Ambiente

Cultura

RAGGIUNGIBILITĂ€

Macchina

Bus

Treno

ACCOGLIENZA

Povera

Pellegrina

Turistica